Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

 

 

  • Notizie
  • Home
  • News
  • Notizie
  • La matematica dei fenomeni di trasporto a servizio della cura personalizzata e della realtà aumentata in oncologia

La matematica dei fenomeni di trasporto a servizio della cura personalizzata e della realtà aumentata in oncologia

Nell'ambito del progetto europeo INNOLABS, il Distretto Campania Bioscience assiste la start-up iBMB (uno spin-off dell’UniBAS) nella promozione e diffusione dei risultati inerenti le ricerche svolte per la modellazione dei fenomeni di trasporto, per i paradigmi della cura personalizzata e della realtà aumentata, in particolare nel campo di grande importanza strategica/etica delle previsioni oncologiche. Uno degli obiettivi di iBMB è quello di combinare l’imaging diagnostico e le valutazioni cliniche con la modellazione ingegneristica, al fine di sviluppare previsioni semiautomatiche della dinamica istologica in tumori avascolari (solidi).

Costruita per gli oncologi negli ospedali e ricercatori nell’industria farmaceutica, questa nascente tecnologia si propone come uno strumento rivoluzionario, ispirato alla fisiopatologia umana.

La speranza è che con questa tecnologia dirompente si possano prognosticare ed analizzare i dati clinici della lotta al cancro, verso la creazione del paziente in-silico, con il quale virtualizzare il trattamento clinico in modo totalmente sostenibile.

Fonti Informative

https://gallery.mailchimp.com/9417e9155d1e548e837c2a53f/files/352d2c1b-f682-4057-bc2a-e5b9262346db/AeC_905.pdf

www.campaniabioscience.it/